giovedì 2 aprile 2015

Pendolarismi. Il Billy Eliot del binario 4

Il ragazzino, sui 15 anni, si è appena trangugiato quelle 5-6 merendine prese al distributore automatico sul binario 4. Non è proprio un fuscello ma deve sentirsi una specie di Billy Eliot: mentre mamma e sorella smoccolano per il ritardo del treno, lui 'danza'. Saltella di qua è di là, prova una roba che dovrebbe essere un'attitude, piroetta a destra e a manca. Tutta sta grazia non la ha, movenze da Bolle nemmeno ma, nonostante la mole, tenta passi leggiadri. Soprattutto fa sorridere chi aspetta il convoglio in perenne ritardo e, per una volta, non guarda neppure in cagnesco il volenteroso controllore, già pronto alla supercazzola giustificatoria.

Nessun commento:

Posta un commento